Home / News  / L’orchestra laVerdi suona per Milano dalla terrazza dell’Istituto Nazionale dei Tumori

L’orchestra laVerdi suona per Milano dalla terrazza dell’Istituto Nazionale dei Tumori

Arpa e oboe, due strumenti musicali capaci di suoni armoniosi, in grado di donare momenti di serenità e di evasione dalla realtà quotidiana, sono i protagonisti del video on line da oggi. È stato registrato sulla terrazza dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano (INT) e fa parte di un’iniziativa fortemente voluta e realizzata dall’orchestra laVerdi. La campagna si chiama #MILANORISUONA e dalle terrazze dei luoghi tipici milanesi, la famosa orchestra condivide online col pubblico una serie di registrazioni di esecuzioni solistiche e cameristiche che fanno da preludio alla ripartenza vera e propria, quella costituita dal ritorno alla musica dal vivo. Una speranza che unisce laVerdi e INT, dal momento che quest’anno per la prima volta a causa della pandemia, è stata interrotta la “Stagione de laVerdi in Hospice”, una serie di concerti che hanno luogo tra novembre e giugno all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

 

 

Musica da terrazze speciali

La campagna #MILANORISUONA mostra una nuova prospettiva, una possibilità di suonare insieme rispettando dei vincoli legati alla sicurezza di ogni singolo esecutore. Un nuovo modo di fare musica, basato su nuovi parametri ed esigenze legate al distanziamento sociale. Comprende quattro video: il primo è stato realizzato sulle Merlate del Castello Sforzesco, il secondo sulla terrazza al trentottesimo piano del Palazzo della Regione Lombardia, il terzo sulla terrazza dell’Istituto Nazionale dei Tumori e il quarto tra le guglie del Duomo.  Il video realizzato in INT permette di ascoltare Elena Piva, Prima arpa dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, e Luca Stocco, Primo oboe. In programma il Mosaico sopra La Traviata di Giuseppe Verdi op.70, di Giuseppe Gariboldi.

 

 

La Verdi e INT, un legame musicale

Il concerto rappresenta un dono prezioso ai pazienti oncologici, in attesa che la musica torni anche a risuonare “dal vivo” tra le mura dell’Istituto. La “Stagione de laVerdi in Hospice” comprende, infatti, una serie di concerti che hanno luogo tra novembre e giugno nell’ambito dell’iniziativa “Momenti musicali” dell’Hospice Virgilio Floriani. Con l’aiuto dei volontari della LILT, Lega Italiana Lotta Tumori, in Hospice vengono ricevuti circa una volta al mese, artisti e gruppi musicali di diverso genere che offrono le loro capacità e la loro arte ai malati, ai visitatori e al personale.  «Elena e Luca ci avevano già donato un concerto insieme, ed Elena con Marta Pettoni, anche un indimenticabile duo di arpe, nel 2017», interviene Augusto Caraceni, Direttore della Struttura Complessa di Cure Palliative, Terapia del Dolore e Riabilitazione di INT, che dal 2017 organizza con laVerdi questi appuntamenti ormai tradizionali. È bello oggi poterli sentire suonare dal nostro tetto, davanti al profilo di Milano e della Lombardia, ferita dal morbo, suonano per i nostri ospiti che affrontano, oggi come ieri, dure battaglie con la malattia. Ci auguriamo di tornare presto a incontrarci in Hospice per offrire ascolto, condivisione e vicinanza tra musicisti, operatori, malati e loro cari, cosi come #MILANORISUONA unisce idealmente tutti noi sani a malati dai tetti della città”.

 

 

Il video realizzato all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, è disponibile da oggi sulle piattaforme Youtube, Facebook e Instagram dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi.

 

 

 

 

 

 

 

L’orchestra laVerdi suona per Milano dalla terrazza dell’Istituto Nazionale dei Tumori

info@internosblog.it