Home / News  / L’Arcivescovo di Milano in visita all’INT per dialogare con medici e pazienti

L’Arcivescovo di Milano in visita all’INT per dialogare con medici e pazienti

L’occasione è nata dalla lettera “Stimato e caro dottore…” scritta dall’Arcivescovo di Milano per condividere le riflessioni con medici, operatori sanitari e pazienti in merito al significato della professione medica. Il ruolo del medico nel rapporto con la persona prima ancora che con il paziente, la gestione complessa della malattia del bambino e dell’adolescente, le cure palliative, ma anche il rispetto e la cura per se stessi, sono solo alcuni dei temi condivisi nel corso della mattinata al quale hanno partecipato Augusto Caraceni, Direttore della S.C. di Cure Palliative, Terapia del Dolore e Riabilitazione; Maura Massimino, Direttore della S.C. di Pediatria Oncologica e Ugo Pastorino, Direttore della S.C. di Chirurgia Toracica.

 

 

L’incontro è stato un’occasione importante per avere la possibilità di riflettere insieme all’Arcivescovo su tematiche estremamente attuali come l’umanizzazione delle cure e la necessità di considerare il paziente nella sua integrità e non solo come un individuo da curare; questo avviene da sempre in Istituto dove, insieme alla scienza, convivono sensibilità, attenzione, ascolto, comprensione dei bisogni e delle necessità, non solo di cura ma anche psicologiche del paziente e dei familiari.

 

 

L’Arcivescovo Monsignor Delpini ha visitato i pazienti di alcuni reparti, partendo dalla Chirurgia Generale indirizzo oncologico 1 (epato-gastro-pancreatico e trapianto di Fegato), proseguendo nella struttura di Chirurgia toracica e infine nella S.C. di Oncologia medica 2 (tumori mesenchimali dell’adulto e tumori rari).

 

 

L’Arcivescovo di Milano in visita all’INT per dialogare con medici e pazienti

info@internosblog.it